Un viaggio nel tempo con Apophis e Lartia alla scoperta degli Egizi e degli Etruschi

: Scuola primaria
: Per approfondire e non solo… le mostre
: Centrale Montemartini
: Laboratori
: Archeologia e arte antica

Indirizzo: Via Ostiense 106 – 00154 Roma
Sito webwww.centralemontemartini.org
Info e prenotazioni: 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Descrizione e svolgimento del laboratorio: L’egizio Apophis e la fanciulla etrusca Lartia accompagneranno attraverso un dialogo giocoso i piccoli visitatori alla scoperta della mostra “Egizi Etruschi, da Eugene Berman allo Scarabeo dorato”, approfondendo alcune interessanti tematiche relative a usanze e pratiche rituali delle due popolazioni.

Al termine del percorso il gruppo sarà invitato ad osservare e a scoprire attraverso il tatto la riproduzione di alcuni oggetti provenienti dalla tomba di Deir el Medina in Egitto e sarà guidato dagli operatori alla lettura delle immagini e delle iscrizioni presenti. È a questo punto che i bambini si trasformeranno in veri e propri archeologi: armati di penna e taccuino saranno invitati a osservare criticamente e descrivere gli oggetti esaminati, cercando attraverso alcuni indizi di comprenderne il significato e la loro funzione originaria.

L’inizio dell’attività è previsto per le ore 10.00
Durata: 120’ 

Finalità didattica del laboratorio: Ampliare la curiosità dei bambini nei confronti delle civiltà del mondo antico attraverso l’osservazione “da vicino” degli oggetti di uso quotidiano e accompagnarli nella conoscenza delle diverse sfaccettature del mestiere dell’archeologo che non si limita al semplice scavo, ma comprende anche lo studio e la catalogazione dei reperti provenienti da collezioni private o recuperati a seguito di sequestri. I bambini potranno inoltre imparare come lavorando a ritroso l’archeologo può “riportare” l’oggetto antico nel suo luogo di origine attraverso una serie di indizi e ricostruire una storia che può finalmente essere raccontata e goduta da tutti.

Progetto didattico