Roma città moderna. Da Nathan al Sessantotto

: Scuola dell’infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria I grado, Scuola secondaria II grado
: Percorsi nei Musei, Per approfondire e non solo… le mostre
: Galleria d'Arte Moderna
: Visite alle mostre
: Roma nel 900

Dove: Galleria d’Arte Moderna
Indirizzo: Via Francesco Crispi, 24
Sito Webhttp://www.galleriaartemodernaroma.it
Info e prenotazioni: 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Descrizione e svolgimento del percorso*
Roma magico polo di linguaggi e culture diverse. Roma accogliente, inclusiva e città ospite delle differenti correnti artistiche interpreti del ‘900. Ben oltre 180 le opere in mostra tra dipinti, sculture, grafica e fotografia, di cui alcune mai esposte prima .
Una città e la sua bellezza senza conflitto alcuno tra modernità e tradizione. Da Ernesto Nathan – Sindaco di Roma dal 1907 al 1913 e uomo di ispirazione mazziniana, fino al decennio dei grandi movimenti di massa culturali, sociali ed artistici. Fino al Sessantotto!
Una Mostra con alcuni deliziosi tratti sentimentali. Roma in primo piano, la sua storia e le tante dissimilitudini in una andata e ritorno continuo dal centro alla periferia. Città capace di anticipare temi e stili a livello europeo. Cambellotti, Carlandi, Costa, De Carolis, Innocenti, Rodin, Wildt, Ximenes con in comune quella voglia di nuovo in risposta agli anni Dieci, Venti e Trenta. Dal Tonalismo al Realismo Magico, dalla Metafisica, al Primitivismo, con Balla, Capogrossi, Casorati, Cavalli, de Chirico, Gentilini, Pirandello, Sironi. La Scuola Romana con Mafai e Scipione. La figurazione e l’astrazione di Guttuso, Vespignani, Turcato . La Pop Art romana fino all’afflato internazionale da Schifano a Ceroli, da Angeli a Patella.

In collaborazione con Accademia di Belle Arti di Roma e Istituto Luce, in ogni sezione strumenti multimediali a fianco della didattica tradizionale per meglio leggere Roma nei primi 70 anni della sua evoluzione. La preponderanza del Sessantotto a conferma di arte e politica come due rette parallele. I movimenti di massa e le rivoluzioni artistiche.

Date: dal 5 aprile al 28 ottobre 2018

Promozione scuole